Inasprite le sanzioni USA contro Pyongyang

Il 21 marzo 2017 è stato introdotto un disegno di legge, il Korean Interdiction and Modernization of Sanctions Act (H.R. 1644), che mira a espandere le sanzioni esistenti contro la Corea del Nord. Il 4 maggio 2017 il disegno di legge è stato approvato alla Camera dei Rappresentanti con una maggioranza di 419 voti favorevoli contro uno solo contrario. Le sanzioni proibiscono l’attracco in acque statunitensi e nei vari porti USA di navi nordcoreane e di mezzi navali e aerei di qualsiasi paese se risulta che questi non rispetta le sanzioni ONU contro la Corea del Nord, Cina inclusa. Inoltre, l’importazione negli USA di qualsiasi bene prodotto nei campi nordcoreani, dove sono frequenti maltrattamenti e torture, è vietato, a meno che le autorità statunitensi non dichiarino che la produzione dei beni non è il risultato di pratiche di lavoro forzato o schiavitù. La legge necessita dell’approvazione del Senato prima di essere firmata da Trump.

Autore: Ilaria Anna Colussi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *